bannerALL

L'edificio

“La giovane storia di Oste è anche la storia di una comunità, pertanto c'è data la possibilità di rileggere gli avvenimenti di questi ultimi anni alla luce della nostra fede, e di vederci i segni della volontà e della grazia divina”.

Con queste poche righe il primo parroco di Oste, Don Mauro Baldi, iniziava la prefazione del piccolo libretto dedicato alla consacrazione della nuova chiesa, in occasione della solenne dedicazione a Santa Maria Madre della Chiesa.

Nell'uso dei materiali nella costruzione, è importante notare che nel caso della nostra chiesa è stato necessario, dal punto di vista estetico, interrompere quel rapporto monotono creato dal tutto cemento delle costruzioni circostanti, con l'abbinamento di una costruzione portante in cemento armato, le cui pareti di tamponamento sono state realizzate in blocchi forati di conglomerato di color rosa spento lasciati a vista.

diocesipistoia

logoNE small

Logoscritta1

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.